domenica 29 aprile 2012

Provateci voi, a stare nel bagagliaio di una Smart

E io che mi aspettavo una seratina di quelle belle. Tipo pigiama, patatine, VPL, real time e un sacco di insulti ubriachi rivolti a Colui Che Poteva Davvero Fare Il Fidanzato. Cacchio. Non è andata proprio così. Venerdì sono uscita dal negozio alle nove. Col mio nuovo, fantastico colore di capelli. Che presto vi mostrerò. La mia amica è venuta a prendermi e mi ha portata nella casetta incantata dove ci aspettava La Donna Che Ho Un Tatuaggio Qui Se Vuoi Te Lo Faccio Vedere. Tutte fighe, noi. La Zia mi ha prestato le décolleté fucsia abbinate alla borsa fucsia, alla maglietta fucsia, al reggiseno fucsia, alla cintura con le borchie fucsia e alla pashmina fucsia. No perché noi siamo donne sobrie. Ovviamente mi ha anche truccata. Perché noi dovevamo davvero dare l'idea di essere le migliori. E andare a riprenderci con prepotenza estrema l'uomo dei sogni della mia amica. Infatti avevano già prenotato (a nome mio. maledette) nella pizzeria dove tizio lavora. Ed eccoci li. In tre nella SuperSmart, come se nulla fosse. Lanciate verso il luogo del disastro. Insomma. Tra La Zia che si alzava ogni due minuti per andare a fumare sperando che l'uomo la seguisse, La Donna Che Ho Un Tatuaggio Qui Se Vuoi Te Lo Faccio Vedere ci provava allegramente con un cameriere (da qui il suo soprannome), Colui Che Poteva Davvero Fare Il Fidanzato che non parlava con La Zia ma metteva su canzoni che lo facessero per lui, noi tre che cantavamo come se non fossimo affatto in un luogo pubblico e io che, con la mia solita acidità, alla domanda del cameriere "allora. anche tu sei una loro amica?" rispondevo "no figurati. è che passavo di qui per caso.", finalmente La Zia è riuscita nel suo intento e i due innamorati si sono scambiati un bacio di pace. Stop. Fine delle trasmissioni. Che posso dirvi di più. Ho speso 18 euro in mms perché Mister Ade era curioso di vedere i capelli ma io non gli mandavo mai la foto giusta (dovrei regalargli l'iPhone. lo so. così potremmo whatsappare e problema risolto. ma la vedo dura.). E poi niente. Ho fatto la nanna. Cinque ore di nanna, per l'esattezza. Perché la mattina La Zia mi ha svegliata con la solita frase. Ciao, di quanto tempo hai bisogno? Dieci minuti, Zia. Dieci minuti. Comunque. Alla fine ieri me ne sono tornata a casa. Ma mi è servito ben poco dato che ho avuto la brillante idea di snobbare le due sveglie che avevo puntato. Rispettivamente alle nove e alle dieci. E indovinate a che ora ho aperto gli occhi stamattina? All'una. Faccio schifo. E mi odio profondamente. E ho anche mal di testa perchè a me dormire troppo fa questo effetto qui. Ed è circa mezz'ora che sto riflettendo se fare colazione o pranzare direttamente. E non so cosa fare perchè sono ancora rincoglionita. Sta di fatto che ho fame. Quindi ora mi riprendo, alzo il culo e vedo di fare qualcosa per soddisfare i miei bisogni. Insomma. Buona giornata, gente.

Questo post è stato originariamente scritto su Swanza blog, da Ade. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato.

4 commenti:

  1. voglio vedere i capelli!!! biondo rame, alla fine????

    RispondiElimina
  2. voglio vedere i capelli!!! biondo rame, alla fine????

    RispondiElimina
  3. Si si... se riesco li posto domani ;)

    RispondiElimina
  4. Urrà per la zia!
    Voglio vedere i capelli

    RispondiElimina

Grazie per aver fatto finta di non avere niente di meglio da fare che commentare il mio post... vi lovvo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...