giovedì 12 aprile 2012

La compagna di scuola


Allora. Eccomi al secondo libro della Kinsella. Devo dirlo, sono soddisfatta anche di questa lettura. La storia parla di tre colleghe/amiche che si ritrovano nello stesso bar di Londra il primo di ogni mese. E (cosa tipicamente femminile) parlottano, spettegolano, si confidano e bevono tanti cocktail. Questa volta, però, le cose stanno per cambiare. Intanto una di loro è incinta e sta per trasferirsi in campagna (definitivamente, ma questo le amiche non lo sanno perchè lei non ha avuto il coraggio di dirlo). Mentre un'altra sta per incontrare una vecchia compagna di scuola (con la quale lei si sente terribilmente in debito a causa delle malefatte del suo defunto padre) che le cambierà drasticamente la vita. Tra depressioni post-partum, illusioni e ingenuità varie, le tre amiche litigheranno, se ne diranno di tutti i colori, si perderanno di vista e si riconcilieranno per risolvere i vari guai in cui la Kinsella ha deciso di metterle. E si ritroveranno diverse. E consapevoli di quanto grande possa essere un'amicizia. Carino. Ti prende perchè, nonostante la leggerezza della storia, l'autrice riesce a creare situazioni intricate che tu non vedi l'ora di capire. E sapere come andrà a finire. Promosso.

Questo post è stato originariamente scritto su Swanza blog, da Ade. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato.

7 commenti:

  1. è uno di quelli che mi manca da leggere...! mi ispira un sacco!

    RispondiElimina
  2. Dai Ernest.. :D è carino!

    RispondiElimina
  3. ok allora questo lo recupero, ho un po' paura dei libri della kinsella scritti senza pseudonimo perché lessi la signora dei funerali e mi piacque poco e niente xD

    RispondiElimina
  4. Sembra carino, ma come primo della kinsella mi ispira di più l'altro

    RispondiElimina
  5. @Kassandra La signora dei funerali non l'ho letto. Lo leggerò per curiosità e poi ti dico :)

    @Patty Si, secondo me La ragazza fantasma è più bello.

    RispondiElimina

Grazie per aver fatto finta di non avere niente di meglio da fare che commentare il mio post... vi lovvo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...