lunedì 28 maggio 2012

Indovinate dove sono?

In cesso a fumare. Che ve lo dico a fare. Tra un po' arriva una cliente e io non sono emotivamente pronta per affrontare la cosa. Sarà che stamattina Mister Ade mi ha preparato il caffè e la brioche mi faceva schifo e l'ho rifilata a lui (che poi le ho comprate io e l'altro giorno ne ho tuffata una nel tè e mi era piaciuta un sacco. mah). Allora quando siamo arrivati in negozio ho proposto una visita al bar per cercare di rifarmi e ho preso una brioche che doveva essere ai cinque cereali (a vederla era uguale e poi era li dove c'era il cartellino cinque cereali. la vita è ingiusta) e invece aveva dentro una marmellata rossiccia e dolciastra (ciliegie?) che mi ha dato la nausea. Parliamone. Insomma è iniziata così. Ieri ci siamo fatti mezza Milano coi mezzi per andare dalla Madre e ci abbiamo messo un'eternità causa giro d'Italia. Due palle che non vi dico. Poi alle tre dovevo essere dalla Patty per lo swap e sono arrivata alle quattro sudata come un operaio a petto nudo sulla tangenziale il quattro di Agosto a mezzogiorno. Però ho ricevuto un bracciale con le borchie stupendo che quando Mister Ade è venuto a riprendermi alle sei mi ha guardata e mi ha detto sei una metallara del cazzo. Si. Ti amo anch'io. E niente. Stasera vado a vedere lo spettacolo di fine scuola di uno dei miei nani e poi torno a casa che ci dobbiamo guardare la puntata 237956 di Dragonball. Che c'è Vegeta incazzato nero che vuole uccidere Goan. Che poi a un certo punto mi addormento sul divano e Mister Ade mi sgrida perché non so rispondere alle domande che mi fa per constatare se sono stata attenta. Che vita spericolata, la mia. Ah e poi abbiamo trovato un simbolino scritto a penna sul muro di fianco alla porta di casa e ci siamo autoconvinti che i ladri ci abbiano puntati. E siccome su internet dicono che ogni simbolo ha un suo significato, l'abbiamo modificato. Io volevo trasformarlo in un bel dito medio che sappiamo tutti cosa vuol dire ma il mio fidanzato coscienzioso me l'ha impedito. Allora volevo fare una faccina felice ma a lui non piaceva nemmeno quella e quindi niente gli ho lasciato la penna e gli ho permesso di fare uno sgorbio qualunque. Per il quieto vivere. Poi sono andata a fare un giro del palazzo per vedere se c'erano altre porte segnate e in effetti ne ho trovata una con una m appena sopra al campanello. Mah. Comunque. Ho deciso che non me ne frega niente perchè tanto a casa mia non c'è davvero una cippa da rubare. Anzi. Vabbè facciamo che vado a lavorare, va.

Questo post è stato originariamente scritto su Swanza blog, da Ade. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato

9 commenti:

  1. swap?
    nani?

    voglio sapereeeeee :)

    RispondiElimina
  2. Ahahah i nani sono i miei fratelli :) e sullo swap cosa vuoi sapere esattamente? :D

    RispondiElimina
  3. Mister Ade ti intrerroga sulle puntate di Dragonball?? :D

    RispondiElimina
  4. Assolutamente si! E guai se mi trova impreparata :p

    RispondiElimina
  5. Io ormai le puntate di DragonBall le ho viste così tante volte da saperle a memoria xD

    RispondiElimina
  6. Io lo seguivo un pò da piccola però boh.. mi ricordo solo che Vegeta si sposa con Bulma e fanno un figlio coi capelli viola :p

    RispondiElimina
  7. swap inteso come quei mercatini allestiti appositamente o sway easy tra amici?!?!? :P


    sono un'impicciona.

    RispondiElimina

Grazie per aver fatto finta di non avere niente di meglio da fare che commentare il mio post... vi lovvo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...