mercoledì 27 marzo 2013

Mal comune

Mezzo gaudio. Ripete sempre Il Disturbatore. C'è la fine del mondo? Beh, almeno moriremo tutti. Mal comune, mezzo gaudio. Hai l'influenza? Beh, ce l'ha un sacco di gente in questo periodo. Mal comune, mezzo gaudio. C'è la crisi e mi sto arrampicando sugli specchi? Beh, c'è tanta gente nella stessa situazione. Mal comune, mezzo gaudio. Eppure. Eppure io questo proverbio non lo capisco. Perché non so voi, ma se io ho un problema, non mi sento meglio solo sapendo che tanto non sono l'unica ad avercelo. Anzi, per la verità. Mi fa solo parecchio incazzare.


Questo post è stato originariamente scritto su Swanza blog, da Ade. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato

10 commenti:

  1. finchè il problema non si risolve di gaudio ne vedo ben poco

    RispondiElimina
  2. Anche a me dà fastidio questo detto!

    RispondiElimina
  3. In effetti non c'è un cazzo da ridere. Però forse sta a significare altro. Ovvero quando si è tutti sulla stessa barca di merda si dovrebbe trovare la forza di sorridere.
    Ok, lo so. È un'interpretazione astratta... ma magari aiuta.
    -27 :-)

    RispondiElimina
  4. A me dicono sempre che se ho un problema che hanno tutti allora questo problema non ce l'ho davvero, è pura astrazione.
    Bene Sì. Certo. Dov'è il fucile?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nell'armadio. Ed è ora di usarlo.

      Elimina
  5. Vieni. Tossiscimi in faccia. Ne ho bisognissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che non ho l'influenza, testina.

      Elimina

Grazie per aver fatto finta di non avere niente di meglio da fare che commentare il mio post... vi lovvo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...