lunedì 30 luglio 2012

Tra Ade & La Zia (parte 8)

Zia: Puzzi.
Zia: O zia.
Ade: Uè.
Zia: Ti ho detto che puzzi e non hai risposto. Sono molto offesa.
Ade: Mi stavo lavando.
Zia: Ti ho fatto sentire in colpa.
Ade: Moltissimo
Zia: O non essere acida con me che ti brucio
Ade: Ti sputo
Zia: Ti piscio
Ade: Ti scacazzo
Zia: Ti amo
Ade: Meretrice
Zia: Buglia
Ade: Caina
Zia: Abela
Zia: Scema
Ade: Rugna
Zia: Che fai?
Ade: Lavoro e tu?
Zia: Le fatture puttana
Ade: Fatturami la patata
Zia: Auand a cuss
Ade: Parla come magni
Zia: Prendi questo
Zia: Sei una pagliaccia psicopatica
Ade: Muori
Zia: Tu prima
Ade: No prima tu donnaccia
Zia: Tu tra atroci sofferenze
Ade: Tu con un bastone su per il culo

Questo post è stato originariamente scritto su Swanza blog, da Ade. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato

10 commenti:

  1. Forse per la prima volta in questo mese, è quasi amore.
    <3 Ho gli occhi A cuoricino.

    RispondiElimina
  2. Prima o poi vi faccio conoscere. A te e La Zia.
    Fareste scintille.

    RispondiElimina
  3. Vero? Lo dico sempre anch'io.
    Belline e tenere, noi.
    :D

    RispondiElimina
  4. sono queste le conversazioni più costruttive xD

    RispondiElimina
  5. E anche le più intelligenti. Per i nostri standard.

    RispondiElimina
  6. E' sì, è proprio amore :)
    Alex V

    RispondiElimina
  7. Che bisogna essere degli esperti "del turpiloquio" per apprezzare.

    RispondiElimina

Grazie per aver fatto finta di non avere niente di meglio da fare che commentare il mio post... vi lovvo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...