lunedì 3 febbraio 2014

Polpette di lenticchie



Questo post è ufficialmente dedicato a Mareva. Lei sa perché. Voi no. AHAHAH.

Queste sono in assoluto le polpette più apprezzate dai miei innumerevoli commensali. Le divorano come se non ci fosse un domani e avanzano richieste di bis per la cena successiva. Dunque, vi lascio immaginare la perfezione, la grandezza, la peculiarità di codeste polpette. Ho finito.
Ovviamente, ho preso spunto da una ricetta della mia fantastica guru, che trovate qui.
E ora, al lavoro. Che non abbiamo mica tempo da perdere, noi. Che non siamo mica qui a contare i peli delle braccia, noi. (orroreee i peli sulle braccia???? che schifo! per chi non capisse cliccare qui, prego.)

Ingredienti:

  • 250 grammi di lenticchie secche (vi consiglio di prepararle il giorno prima, in pentola a pressione con qualche cucchiaio di passata di pomodoro, sale, pepe, alloro)
  • aglio in polvere
  • due cucchiai di lievito alimentare in scaglie (sì, dai. ne abbiamo già parlato qui, santa pazienza)
  • 4/5 cucchiai di pangrattato (da aumentare o diminuire in base alla consistenza dell'impasto)
  • olio extravergine d'oliva
Preparazione:

Frullate le lenticchie, mettetele in una ciotola e aggiungete poco aglio in polvere, il lievito alimentare e il pangrattato. Mescolate fino ad ottenere un impasto sodo.
Formate le polpettine e cuocetele in padella con un filo d'olio, a fuoco medio, fino a completa doratura.
Facile, no?


guardate come siamo belle, mentre rosoliamo

Servite calde, ma sappiate che il giorno dopo sono buonissime anche fredde. Una tira l'altra, come le patatine di Rocco.


Questo post è stato originariamente scritto su Swanza blog, da Ade. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato

19 commenti:

  1. Maro' devono essere buonissime *-* ma al forno si possono fare o implodono?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììì sono buonissime!!! :D

      Elimina
  2. Tra l'altro sono super mega vegane, queste!
    Tra l'altro mi hai attaccato la mania delle polpette e se non riesco a mangiarle prima della fine della settimana potrei avere un terribile sfogo causa stress.
    Mannaggia a te.
    <3 <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sono vegane e sono fantastiche :)
      E a quelli che mi dicono "eh ma se non ci metti l'uovo non si compatta", dico ciccia. Ecco.

      Elimina
  3. Le polpette son sempre le polpette e verrebbero apprezzate anche da un onnivoro come me :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne sono sicura. I miei amici sono praticamente tutti onnivori e a cena da me ci vengono sempre volentieri! :p
      La modestia, una delle mie migliori qualità :D

      Elimina
    2. Ok, accetto, porto il vino? Quanti siete? Due? Porto rosso o bianco?

      Elimina
  4. Ti adoro Ade :) , essere tua guru per me è un onore.
    Le polpettine sono fantastiche e so quanto una tira l'altra eh eh eh :D

    I peli sul braccio se non esagerati non mi fanno troppo orrore, basta che non sei un orso va bene insomma XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scherzi? Guai a toccare i miei amati peli sulle braccia! :D

      Elimina
  5. Mareva, anch'io ho la mania delle polpette vegane hahhaha oggi è stata la volta di quelle ai fagiolini <3

    RispondiElimina
  6. Io ci ho provato. Ma non sono venute cosi bene. :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè ma devi riprovare! Ci vuole pratica! :) Chiedilo alla Patty qui sotto ahahahah

      Elimina
  7. Io voglio provare prima la versione venuta male, ovvero il tuo polpettone di lenticchie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu queste già le hai provate. Le "abbiamo" fatte a capodanno, ricordi? AHAHAHAH

      Elimina
    2. Anch'io ho fatto il polpettone. Ed è venuto leggermente meglio delle polpette.

      Elimina
  8. io AMO le polpette...
    ma l'aglio non ce lo metto...
    MAI!

    RispondiElimina

Grazie per aver fatto finta di non avere niente di meglio da fare che commentare il mio post... vi lovvo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...