venerdì 18 aprile 2014

Tanto prima o poi devi tornare

E dove sta scritto, eh? C'è forse un cazzo di contratto firmato col sangue? Ho forse venduto la mia anima a Lucifero mentre ero in post sbornia da Tennent's super? Pensi forse di avere un qualche diritto sulla mia piccola e incazzatissima persona? E magari pensi pure di poterlo esercitare sfoderando quel sorrisetto del cazzo da persona molesta? Tu, che sei un piccolo, inutile moscerino del cazzo. Un senza palle. Un frustrato bisognoso di attenzioni. Una di quelle persone che fa le cose perché desidera ardentemente che gli si venga detto grazie, oooooh, grazie, come farei senza di te, eh? Che vita sarebbe senza di te, eh? Come potrei esistere senza di te, eh?
Io lo so, perdio. Lo so come farei senza di te.
FAREI MEGLIO.
Ed io lo so che l'odio fa male. Lo so che ti logora dentro. Lo so che bisogna apprezzare ciò che si ha e che c'è chi sta e peggio e che blablabla fanculo.
Sono satura di parole che non voglio più sentirmi dire. Sono piena fino al midollo di vite, pensieri, desideri che non mi appartengono e non mi interessano e non possono coesistere con me.
Forse sono una pazza. Una scriteriata. Una che della vita non ha ancora capito niente.
Ma sapete cosa c'è?
Non me ne frega un cazzo.

Questo post è stato originariamente scritto su Swanza blog, da Ade. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato

18 commenti:

  1. Il fatto che ci sia qualcuno che sta peggio di noi, non ci impedisce di stare di merda quando ... stiamo demmerda.
    Ti abbraccio ora, virtualmente, e aspetto di vederti per farlo di presenza.
    E farti sorridere. E magari ridere.
    E mangiare. Tanto mangiare con tanti cuori :)

    RispondiElimina
  2. http://youtu.be/0uepgU63b-U

    RispondiElimina
  3. pensare che c'è sempre qualcuno che sta peggio ogni tanto funziona, vero. Ma non va bene perché altrimenti non si potrebbe mai desiderare qualcosa di meglio, e anche arrabbiarsi quando ci vuole...
    un abbraccio

    RispondiElimina
  4. T'hanno fatto incazzare a sto' giro.. ma ce l'ha l'indirizzo del blog il fenomeno?

    RispondiElimina
  5. Il "non me ne frega un cazzo" funziona benissimo in questi casi. Benedetto non me ne frega un cazzo. Dovresti materializzarti più spesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre più spesso, per quanto mi riguarda.

      Elimina
  6. l'odio a volte serve. ti da la forza di fare la cosa giusta. che a volte è un calcio nel culo a chi se lo merita.

    RispondiElimina
  7. tieni duro.
    e ricorda che non vale mai la pena farsi 30 anni di galera per eliminare il problema. ... :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prima dovrebbero beccarmi, però.

      Elimina
    2. o devono sopravvivere quando lo fanno..... :-D

      Elimina

Grazie per aver fatto finta di non avere niente di meglio da fare che commentare il mio post... vi lovvo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...