lunedì 30 settembre 2013

Vola vola vola vola l'Ade Swanza!

 



O meglio, volava.
Ormai si parla di qualche giorno fa. Questo per spiegarvi e giustificare la mia assenza, innanzitutto. Perché posso immaginare la vostra preoccupazione, il sudore freddo, i pianti isterici, l'incapacità di controllare i vostri fluidi corporei e tutto quanto è umanamente possibile in fase di assoluta disperazione, nata e cresciuta a vista d'occhio quando vi siete accorti che non c'ero! Dannazione! Dove minchia è andata l'Ade? Come faccio adesso senza di lei?
E invece eccomi, santa pazienza. Sono tornata. No, è che a me piace, lo adoro proprio, quando riesco a lasciare le persone senza fiato. No, perché ho pensato: quasi quasi non ce lo dico a quei grulli che mi leggono (dimostrando un alto livello di sopportabilità, il che è sempre un bel vantaggio) che me ne vado per qualche giorno. Sì. Quasi quasi li lascio a crogiolarsi in quella pappetta molliccia che è la suspance. Quasi quasi non scrivo per un po' così vedo se mi cercano. Quasi quasi vedo se i computer dell'intero pianeta implodono, se manco io. Va bene, la smetto. 
La verità è che c'avevo un'ansia tale di partire, che mi sono dimenticata di tutto il resto.
E niente. Prometto solennemente che a breve ahahahahah vi parlerò del viaggio. Ho anche preso appunti utili per cercare di provare a me stessa che sono una blogger professionista ahahahahah oggi sono una comica, proprio. Per il momento sto ancora cercando di riprendermi dallo shock del rientro e dall'inevitabile fine di questo amore appena nato.
Allora. Chi indovina dove sono andata? Dai! Volete dirmi che dalla foto non si capisce?!


Questo post è stato originariamente scritto su Swanza blog, da Ade. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato



19 commenti:

  1. ora non vorrei dire una stupidaggine ma mi sembra Barcellona!

    RispondiElimina
  2. Voglio vederti in giallo e nero, a righe:-) se serve prima vi facciamo un giro shopping!

    RispondiElimina
  3. Barcellona.

    A me sei mancata eh <3

    RispondiElimina
  4. Ridevo come una scema al negozio.
    Io lo so dove sei stata perchè a me tu dici tutto <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adoro farti ridere, mia amata <3

      Elimina
  5. in effetti non riesco ancora a capacitarmene: come hai fatto a decidere di tornare in italia? avevano sequestrato i tuoi cari, ovvio. non c'è altra spiegazione.
    loro o i gatti.
    e non potevi chiamare la polizia sennò te li rispedivano a fettine. già.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tornata perché qui ho giusto quelle tre o quattro persone (animali compresi) a cui tengo. Ma, se solo potessi portarli con me, via! Subito!

      Elimina
  6. ovunque tu sia stata:
    hai fatto bene
    bentornata
    mi sei mancata
    mi mancherai sempre
    <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oooooooh *_* guarda che mi commuovi così <3 <3 <3

      Elimina
  7. Risposte
    1. Noooooo, ma che davero?? Davero davero? XD

      Elimina
  8. Il tuo titolo più bello.
    Fermo restando che sei un'idiota che non ha ripostato nulla per Il Banale. Nemmeno un pezzo di paella vomitato in strada. Nemmeno una cerveza vuota.

    PRossimo raduno lo famo alle Ramblas.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh? Hai visto cosa ti sparo, B? Cioè, l'avresti mai detto?
      Comunque sto preparando i post about Barca. Abbi fede, mannaggiaccristo. Che io c'ho anche cose da fare nella vita, eh? (ahahahahah)
      Io ci sto. Sul raduno alle ramblas, oviously. Chettelodicoaffare.
      Poi ci sali sulla ruota con me?? Eh? Ci sali??
      Ok, ho finito.

      Elimina
    2. Con te verrei ovunque, lo sai.
      [spoiler]

      Elimina
    3. Se non l'avessi detto tu, potrei quasi sentirmi lusingata.

      Elimina

Grazie per aver fatto finta di non avere niente di meglio da fare che commentare il mio post... vi lovvo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...