mercoledì 17 aprile 2013

Pasticcio di pasta con cavolfiore viola che diventa verde



No, perché. Io questa non l'ho mica capita, eh? Cioè io compro il cavolfiore viola e questo dopo quattro secondi in acqua mi diventa verde? Ma che scherzi sono questi?
Vabbè. Comunque è buono. È un mix di sapori tra cavolfiore e broccolo. Molto delicato, devo dire. Ma passiamo alla ricetta.

Ingredienti:
  • un cavolfiore viola
  • mezzo kg di rigatoni
  • un bel pezzo di taleggio
  • pangrattato qb
  • grana padano qb
  • uno spicchio d'aglio
  • olio extravergine d'oliva
  • besciamella (io non l'ho messa però ho successivamente pensato che potrebbe starci bene)
Prepararle:

Pulite il cavolfiore e riducetelo in cimette. Lessatelo in abbondante acqua salata per cinque minuti. Nella stessa pentola metteteci la pasta e continuate la cottura. Nel frattempo tagliate il taleggio a tocchetti e fate soffriggere uno spicchio d'aglio in una padella con un filo d'olio. Scolate la pasta e i cavolfiori e metteteli in una teglia. Prendete le cime più grosse e buttatele nella padella, schiacciandole un po'. Fatele insaporire qualche minuto. Rimettete il tutto nella teglia con la pasta, aggiungete il taleggio, eventualmente la besciamella (poca!), il grana, una spolverata di pangrattato e infornate a 200° finché non vedrete una bella crosticina dorata. Inutile dirvi quanto sia buona, no?

Questo post è stato originariamente scritto su Swanza blog, da Ade. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato

22 commenti:

  1. Tu hai la capacità di farmi venire fame a qualsiasi ora del giorno.
    La proverei stasera se non fosse che a Lui fan schifo un buon 70% delle verdure!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nuoooooo!! Ma bisogna educarlo, santa pazienza!

      Elimina
  2. che bontà..oggi ho mangiato cavolfiore..se avessi saputo questa ricetta l'avrei sicuramente provata..
    bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sarà per la prossima volta, dai. :)

      Elimina
  3. oddio i rigatoni li avevo rimossi....quanto sono buoni? Altro che la teoria che la pasta ha lo stesso sapore indipendentemente dalla forma. BALLE! IO NON CI CREDO! RIGATONI TOP! :P

    p.s. non li mangio da tipo un anno... 'tacci loro che non li fanno integrali :''(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. I rigatoni bbuoni sono. Però i love pennette very much :D

      Elimina
    2. rigorosamente RIGATE **

      Elimina
  4. Bbbbono.
    Il mio regno per un po' di taleggio.

    RispondiElimina
  5. in questa ricetta sei riuscita ad abbinare due delle poche cose che io nn mangio: rigatoni e cavoli xD

    RispondiElimina
  6. NOOOOOOOOOOOOOOooooooooooooooooo°°°°°°°°°°°°°!!! Io lo sapevo che dovevo abbandonare tuo fratello al suo destino e venire da te Q_Q

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah!!!!
      Non farlo mai.
      Potrei punirti.
      Severamente.
      :p

      Elimina
    2. Potrebbe piacermi, cattivaccia XD

      Elimina
  7. Convintissima di averti già lasciato un commento.
    E niente. La ricetta mi piace. E ricorda che siamo a meno cinque. :DD

    RispondiElimina
  8. Ok. Ho fame.
    Prossima tutti a cena da te.

    RispondiElimina
  9. Ciao. Volevo informarti che ho reso privato il mio blog. Se hai il piacere di continuare a seguirmi, puoi inviarmi una mail con il tuo indirizzo Gmail al mio xraggiodisolex82x@libero.it :) facendo riferimento al tuo blog in modo da poterti inviare, se vuoi, l'invito. Grazie. :*

    RispondiElimina
  10. ...nemmeno più del cavolfiore ci si può fidare...

    RispondiElimina

Grazie per aver fatto finta di non avere niente di meglio da fare che commentare il mio post... vi lovvo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...