domenica 30 agosto 2015

Non sono più

Chi ero ieri.
So che ero sempre io, ma non mi ci riconosco più.
Col tempo dimentico cose, ricordi che si cancellano, finiscono in meandri della mente che nemmeno sono sicura di avere, ma spero di sì.
Col tempo dimentico persone, pezzi di vita che si annullano, finiscono chissà dove, sempre laggiù.
Col tempo dimentico parti di me, piccoli particolari che non esistono più, non so dove finiscono e va bene così.
Col tempo cambio idee, desidero cose, persone, smetto di desiderarle, voglio, smetto di volere, sono incoerente, sbaglio, sono umana, non so chi voglio essere, però so chi sono ora e va bene così.
Col tempo imparo a decidere per me, accetto le conseguenze, smetto di chiedermi perché, mi ascolto, mi butto anche se non vedo cosa c'è sotto, vivo.
Col tempo imparo a convivere con me, accetto i miei limiti, cerco di superarli, mi annoio, mi sento forte, mi sento una merda, grido in silenzio, esisto.
Col tempo smetto di arrabbiarmi con gli altri e me la prendo con me, accetto le mie responsabilità, non mi aspetto niente, mi aspetto tutto, smetto di aspettare e corro, canto.
Il tempo vola, è denaro, consuma, dà consiglio, mitiga, scorre, si perde, passa, doma, scopre, insegna.
Il tempo sono io.

Questo post è stato originariamente scritto su Swanza blog, da Ade. E' possibile copiarlo parzialmente o interamente e modificarlo, basta che il post originale venga linkato

3 commenti:

  1. bella descrizione di te, della vita del tempo.

    RispondiElimina
  2. Col tempo si imparano e sbagliano un sacco di cose. Col tempo e nel tempo.

    RispondiElimina

Grazie per aver fatto finta di non avere niente di meglio da fare che commentare il mio post... vi lovvo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...